Baccalà pin (Baccalà ripieno)

17 Febbraio 2019 0 Di admin

Bozza automatica

Bozza automatica

È una specialità dell'estremo lembo occidentale ligure, rintracciabile nell'intero arco ponentino, chiamata anche "còa pinn-a". Ha una lavorazione delicata e particolare, occorre infatti badare a non stracciare la pelle.

Ingredienti

  • 1 coda di baccalà bagnata;
  • 1 spicchio d'aglio;
  • ciuffo di prezzemolo;
  • 1 cucchiaio di pinoli;
  • mollica di 2 panini bagnata nel latte;
  • 3 uova;
  • 100 gr. di grana grattugiato;
  • 15 gr. di funghi secchi;
  • 1 cipolla;
  • 1 scatola di pomodori pelati o 6 pomodori freschi a pera;
  • olio d'oliva;
  • sale.

Istruzioni

  • Lavare la coda, raschiare e scarnificare un po' di polpa di baccalà.
  • Mettere a bagno i funghi, strizzarli e tritarli assieme all'aglio e al prezzemolo.
  • Disporre in una terrina, assieme alla raschiatura di baccalà, il grana, le uova, il formaggio e la mollica strizzata.
  • Rimestare tutti gli ingredienti e foderare con questo impasto la coda di baccalà, chiuderla a bauletto e cucirla.
  • Tritare la cipolla, soffriggerla nell'olio e aggiungere quindi i pomodori tritati.
  • Insaporire 10 minuti e aggiungere la coda di baccalà.
  • Salare e cuocere a fuoco basso per 20/25 minuti, aggiungendo poca acqua per non restringere il fondo di cottura, infornare il baccalà per altri 20/25 minuti.
  • Servire tiepido, tagliato a fette.
http://www.cucinaligure.info/2019/02/17/baccala-pin-baccala-ripieno/