Hosting gratuito e dominio gratis offerti da HostingGratis.it
company logo

Cerca

Home Tutte le ricette Polpette e polpettoni Polpette di riso al grasso (Granatinn-e de riso)

Ricette della cucina ligure
Picture
Visualizza:

  Ricetta precedente Ricetta seguente Stampa Crea un PDF della ricetta Scarica la ricetta per modificarla

 
Polpette di riso al grasso (Granatinn-e de riso)

 

Polpette di riso al grasso (Granatinn-e de riso)
 
Autore: Pesto e mortà
Valutazione:  Point 1Point 2Point 3Point 4Point 5Point 6Point 7Point 8Point 9Point 10
(1 Valutazione)
Descrizione:

In genovese riso, la sostanza tipicamente orientale che si mangia cotta in burro, in latte, in zafferano o altro si scrive riso, appunto, e si pronuncia tale quale l'altra. . . che invece sta a significare il ridere. Riso = Riso, pertanto, ma solo quanto a suono ed a letterine alfabetiche, chè, in definitiva, il significato è diverso. Sicché da questa confusione è nato che il proverbio:

Son zeneize riso raeo, strenzo i denti e parlo ciaeo

che è stato erroneamente interpretato:

Son genovese (mangio) poco riso,

stringo i denti (per la fame) ma parlo chiaro,

Pertanto a volte dai cattivi interpreti del genovese si è approfittato per riconfermare, erratamente, grazie a quell'allusione del "mangiar poco riso", una presunta avarizia nostrana. L'esatta interpretazione del proverbio è, invece,

Son genovese, rido assai poco, ma stringo i denti e parlo chiaro.

Del proverbio esiste anche altra versione che riportiamo a titolo di curiosità:

Seggi zeneize a riso raeo, buzanchitene de tutti e parlighe ciaeo! Sii genovese di risate scarse, infischiatene di tutti e parla loro chiaro.

*********

A proposito di riso (per altro poco coltivato nella nostra regione) una strofetta paesanesca di sfottò ai padroni da parte dei manenti:

Scio padron l'è sera, l'è sera, scio padron l'è sera dabon; scio padron ghe daggo l'avviso, primma de seia ghe sccianco o riso. Scio padron mi l'ò avvisou: primma de seia mi l'ò scciancou!

Ricetta tratta da
Pesto e mortà
di Aidano Schmuckher
Guido Mondani Editore

 
 
Ingredienti:

2   hg. di magro di vitello,
un hg. di fior di poppa di vitello,
un hg. di animelle,
un hg. di burro,
prezzemolo,
8 hg. di riso,
sugo di carne,
formaggio   grattugiato,   
2 uova sbattute,
chiaro d'uovo,
pane grattugiato,
olio,
prezzemolo.


 

 

 
Preparazione:
Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4 /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-ansi-language:#0400; mso-fareast-language:#0400; mso-bidi-language:#0400;}Fare rosolare,innanzittutto, in burro, con un po' di prezzemolo, magro di vitella, fior dipoppa di vitella, animella.
Quindi tritare.
Preparare il riso pulito, lavato e, successivamente, metterlo a cuocersi insugo di carne ricordando di aggiungere ogni tanto un po' di brodo e dirimescolare (sicché il riso non s'attacchi).
A metà cottura circa aggiungere due o tre pugni di formaggio grattugiato,rimestare nuovamente e, indi, versare in piatto grande lasciando raffreddare.Una volta raffreddato dovranno aggiungersi uova sbattute rimescolan­do iltutto.
Con le mani si faranno poi delle palottoline come uova dentro le quali verràmesso l'intingolo in precedenza preparato (ragout).
Come al solito passare le polpette in bianco d'uovo sbattuto, in pane grattugiato e friggere. Vanno mangiate ancor calde e servite con addobbo di prezzemolo.
 

 

 
Note:
Nessuna descrizione

 

 
Valutazione della ricetta
1 (Pessima) 1
Picture
2
PicturePicture
3
PicturePicturePicture
4
PicturePicturePicturePicture
5
PicturePicturePicturePicturePicture
6
PicturePicturePicturePicturePicturePicture
7
PicturePicturePicturePicturePicturePicturePicture
8
PicturePicturePicturePicturePicturePicturePicturePicture
9
PicturePicturePicturePicturePicturePicturePicturePicturePicture
10
PicturePicturePicturePicturePicturePicturePicturePicturePicturePicture
10 (Ottima)

 



Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps hosting Valid XHTML and CSS.