Minestra di castagne grasse

3 Marzo 2019 0 Di admin

Minestra di castagne grasse

Minestra di castagne grasse

E’ una minestra invernale della Valle Scrivia che conteneva solo gli "scarti" del maiale. La si faceva appunto in occasione dell'uccisione del suino per recuperare proprio tutto quello che avanzava dalla "mostardella". Si pensi che ai tempi il pane era già un lusso; non parliamo dell'olio.

Ingredienti

  • 250 gr di castagne secche poi rinvenute in acqua dalla sera prima,
  • 800 gr di parti del suino (orecchio, zampino, costine, tagli da stufato, ecc.),
  • 4 fette di pane casereccio,
  • 2 carote,
  • 1 cipolla grande,
  • 2 gambi di sedano,
  • 2 cucchiai d'olio,
  • aglio e sale.

Istruzioni

  • Lessare, partendo dall'acqua fredda, la carne in tanta acqua da poter poi contenere anche le castagne e dopo due ore unirvele; salare appena.
  • Intanto preparare un soffritto con l'olio, la cipolla finemente affettata, carote, aglio e sedano tagliato a tocchetti e, appena pronto, versarlo nel brodo e cuocere per 15'.
  • Una volta freddato, schiumarlo dal grasso formatosi e, prima di servirlo, riscaldarlo a che i gusti si amalgamino.
  • Si serve caldo in piatti sul cui fondo sarà adagiata una fetta del pane tostato, meglio se insaporito soffregandogli l'aglio.
http://www.cucinaligure.info/2019/03/03/minestra-di-castagne-grasse/