Categoria: Antipasti

Scabei (Frittelle di pasta)

4 Aprile 2019 0

Print Scabei Con il nome di scabei (o scabèli) vengono indicate in Lunigiana e nello Spezzino le frittelle di pasta tipiche dell’antica cucina povera: vengono chiamate anche levadei o crescenti quando si gonfiano per effetto del calore della friggitura. Possono essere arricchite, oltre che con la salvia, con la salsiccia o con la marmellata e…

Di admin

Friscieu de cioulette (Frittelle di cipolline)

4 Aprile 2019 0

Print Bozza automatica Al pari delle altre frittelle tipiche genovesi, erano cibo di assai veloce preparazione, vivanda semplice, economica e un tempo diffusissima. Venivano confezionate, principalmente, con le cipolline vendute a mazzetti, utilizzando solo la parte bianca di esse. Ingredienti 250 gr. di farina; 1 bicchiere di birra; 4 cipolline novelle; olio d’oliva. Istruzioni Pulire…

Di admin

Boraxa frita (Frittelle di borraggine)

4 Aprile 2019 0

Print Boraxa frita (Frittelle di borraggine) La raccolta della borragine, che nasce spontanea nei campi e tra le vigne, è il passatempo preferito dei fanciulli campagnoli. Il sapore stuzzicante delle foglioline di quest’erba tra morbida e pungente al tatto, esaltalo dalla frittura, crea all’eccitante, gustosa fragranza contadina. Ingredienti 500 gr. di borragine (o bietola); 50…

Di admin

Chigheumai co-a prescinseua (Cetrioli con la cagliata)

4 Aprile 2019 0

Print Chigheumai co-a prescinseua (Cetrioli con la cagliata) Ancora ai primi decenni del secolo, i pastori dall’interno si spingevano, nei mesi invernali, fino alle spiagge, e vendevano la “splendida” prescinseua. In questa preparazione tradizionale, il caratteristico gusto del cetriolo si unisce felicemente a quello dolce-acidulo della cagliata. Ingredienti 2 cetrioli medi; 200 gr. di prescinseua…

Di admin

Ancioe sotto sa (Acciughe sotto sale)

3 Marzo 2019 0

Print Bozza automatica Ingredienti Acciughe fresche non grasse Sale grosso Istruzioni Come prima cosa, dopo essersi procurate le acciughe grosse al punto giusto, ma non grasse perché sarebbero di difficile conservazione, munirsi di una arbanella, oggi di vetro ma un tempo di terracotta che però, con il continuo uso, si impregnava alterando il gusto delle…

Di admin

Bughe a scabeccio (Boghe marinate)

17 Febbraio 2019 0

Print Bughe a scabeccio (Boghe marinate) Era in passato un cibo consumato soprattutto dai pescatori e dai marinai su legni adibiti al piccolo cabotaggio. Tra questi erano appunto gli “sciabecchi”, tipici battelli dalla vela triangolare eseguiti su modello barbaresco, da cui forse il termine scabeccio deriva. Ingredienti 1 kg di bughe; 2 bicchieri di vino…

Di admin

Anciòe, tomate, musciamme e cornabùggia (Acciughe, pomodori, mosciame e origano)

17 Febbraio 2019 0

Print Bozza automatica Un tempo era la tipica, saporita colazione dei pescatori caratterizzata dal “musciamme”, cioè filetto di delfino fatto essiccare al sole all’aria salmastra del mare. Le leggi attuali vietano l’uccisione dei delfini e quindi il mosciamme è introvabile. La ricetta può essere ugualmente realizzata sostituendo il filetto di delfino con prodotti simili (mosciame…

Di admin

Scabeggio (Antipasto di Moneglia)

7 Febbraio 2019 0

Print Bozza automatica La denominazione dialettale di questo antipasto monegliese proviene dalla dizione prettamente genovese “mette a scabescio”, ossia in carpione. Ingredienti 1/2 kg di pesce 100 gr di farina 1 bicchiere di aceto bianco 1/2 bicchiere di vino bianco olio di semi per friggere 2 spicchi d’aglio 1 limone 1 cipolla 1 rametto di…

Di admin

Porpo boggìo a-o verde (Polpo lesso al verde )

6 Gennaio 2019 0

Print Porpo boggìo a-o verde (Polpo lesso al verde ) Il polpo, oggi assai frequente nelle insalate di mare, era un tempo merce piuttosto rara, non ultima causa la difficoltà di, strappare l’animale alle rocce. Ingredienti 1 kg di polpo; un ciuffo di prezzemolo; 1 spicchio d’aglio; succo di 1 limone; 1 cucchiaio d’aceto; 2…

Di admin

Panissa co-e cioule (Paniccia con le cipolle)

4 Gennaio 2019 0

Print Panissa co-e cioule (Paniccia con le cipolle) 4 Cibo sostanzioso e frugale, rappresentava nei primi decenni del secolo il piatto unico degli operai. La paniccia veniva di preferenza consumata calda, oltre che fritta come vuole questa ricetta e anche “in insalata”, affettata sottilmente con cipolla, olio, sale e pepe.(Ricetta tratta da “Codice della Cucina…

Di admin

Musculi pin (Cozze ripiene)

4 Gennaio 2019 0

Print Musculi pin (Cozze ripiene) Questo piatto della serie “ripieni” può tornare oggi in uso, come lo era una volta, poiché l’igiene degli allevamenti è garanzia sufficiente di purezza.(Ricetta tratta da “Codice della Cucina Ligure” edizioni SEP-Il Secolo XIX) Ingredienti 1,5 kg di muscoli; 100 gr. di grana grattugiato; 2 uova; mollica di 2 panini…

Di admin