Spungata (Spongata)

4 Aprile 2019 0 Di admin

Bozza automatica

Bozza automatica

Da Pontremoli, dove pare sia nato, questo dolce sapidissimo si è diffuso verso la vallata dei Magra, verso l'Emilia e la Toscana ed è conosciuto in molte città italiane. E' uno dei piatti-simbolo della gastronomia lunigianese, con variazioni e personalizzazioni da zona a zona. Diamo la versione in uso a Sarzana, secondo la ricetta raccolta da Angelo Paracucchi.

Ingredienti

  • 120 gr. di marmellata di mele;
  • 30 gr. di pinoli;
  • 20 gr. di mandorle spellate;
  • 30 gr. di canditi;
  • 250 gr. di farina di frumento;
  • 100 gr. di zucchero;
  • 1 uovo;
  • 150 gr. di burro;
  • sale.

Istruzioni

  • Amalgamare in una terrina la marmellata, i pinoli, le mandorle e i canditi tagliati a pezzettini.
  • Sulla spianatoia setacciare la farina con un pizzico di sale, quindi disporla a fontana e mettervi l'uovo, lo zucchero, il burro precedentemente ammorbidito.
  • Fare un impasto omogeneo ma lavorandolo il meno possibile.
  • Dividerlo in due parti di cui una più abbondante e tirare due sfoglie.
  • Con la più grande foderare una teglia da forno precedentemente unta e stendervi l'impasto in strato uniforme.
  • Coprire con la sfoglia più piccola saldandola all'altra lungo il bordo.
  • Cuocere in forno a calore medio per mezz'ora.
  • Far raffreddare prima di servire.
http://www.cucinaligure.info/2019/04/04/spungata-spongata/